Powered by ZigaForm version 3.9.6.8

RECENSIONI

Ecco una serie di recensioni di alcune persone che negli anni hanno avuto a che fare con la nostra realtà Destinazione Cinema a vario titolo, e con cui noi siamo stati onorati di lavorare. Il nostro impegno di creare valore e qualità, di metterci professionalità e cuore nelle cose che facciamo è sempre costante e crescente.
Se anche tu hai vissuto un’esperienza con noi e la vuoi condividere, la pubblicheremo volentieri.

 

 

 

ENRICA PALMIERI
(attrice)

 

 

 

Mi chiamo Enrica, ho 23 anni e studio Mediazione linguistica all’università di Trento. L’anno scorso ho scoperto Destinazione cinema per caso: ho visto una locandina in cui si ricercavano attori per un cortometraggio. Mi sono presentata al casting e sono stata presa per una piccola parte. Mi chiamavo Rachele ed ero la sorella di un commilitone morto in battaglia. É stata una bellissima esperienza, ho lavorato con un vero regista e altri ragazzi o adulti che stavano imparando e migliorando le loro capacità come tecnici, aiuto registi, responsabile audio e così via. Si era creato un clima familiare, gradevole, ma anche di apprendimento puro. Rifarei immediatamente un’esperienza di questo genere, soprattutto con Destinazione cinema.

 


 

 

MARCO BORIERO
(attore)

 

 

 

Sono state due esperienze bellissime e molto formative. Una, un bel pò impegnativa (il corto Trapassato prossimo del 2016/17) e l’altra (anche perché non era più un debutto) un pò meno pesante e girata in una sola giornata (il corto Tratto da una storia falsa del 2017).

Mi ricordo ancora il primo casting, ero pieno di agitazione ma sono subito stato tranquillizzato grazie alla loro ottima organizzazione e l’accoglienza delle hostess. Poi, cosa che non mi era mai capitata… subito un testo da leggere e da interpretare … senza troppe indicazioni e idee sui personaggi davanti a una decina di persone sconosciute….una doccia fredda….anche se tutti molto disponibili e gentili. … Classica frase dei casting…”Le faremo sapere...” non avevo troppe aspettative anche perché era uno dei primi provini che facevo. Poi dopo il casting fra i “due finalisti” per fortuna la conferma, e si inizia subito a lavorare sodo con le prove del film nei fine settimana, diretti magistralmente da regista e sceneggiatore, ottimo feeling con la coprotagonista, una ragazza d’oro che dopo la nostra prima esperienza sul set ha deciso di intraprendere la professione artistica…. e sono sicuro che arriveranno presto grandi soddisfazioni…

Per me è stata dura, ogni prova significava due ore di macchina lontano da casa e dai bambini….ma ne è valsa la pena. Mi ricordo le giornate passate nelle aule di Destinazione Cinema a fare le prove, spesso fino a tardi … e i vari sopralluoghi nelle location , bellissima l’esperienza nella caserma/convitto abbandonato.

Col passare del tempo siamo diventati tutti amici (con qualcuno ogni tanto ci si sente ancora) e sul set è stato abbastanza facile entrare nel personaggio e lavorare insieme a tutta la troupe. Il bello e difficile compito dell’interpretare Paride è stato dover rappresentare due periodi differenti della sua vita… nei flashback un Paride giovane, militare in missione pieno di energia; nel presente un Paride rassegnato o diciamo appagato, insegnante in una scuola elementare.

Ci sono stati anche molti momenti simpatici e allegri.

Poi, un pò come per tanti attori anche professionisti, il momento della prima e vedersi sul grande schermo è stata una emozione fortissima, (anche se non mi piace vedermi e soprattutto sentirmi) e non importa se si tratta di una produzione di Hollywood o un corto per destinazione cinema: ognuno, al proprio livello può vivere delle bellissime esperienze. E’ per questo che devo fare i complimenti a Rocco e a Destinazione Cinema, la prima … e non me lo aspettavo … è stato un successo. La sala piena in ogni posto , tutti in silenzio a guardare il corto poi dopo i titoli di coda ..un attimo di pausa e di terrore … e poi un applauso generale che da soddisfazione. Stare sul palco e rispondere alle domande del pubblico è una cosa che non capita tutti i giorni…….GRAZIE MILLE!!!!



 

IRENE FACCHINI

(studentessa del Liceo artistico Vittoria di Trento)

 

 

Durante l’anno scorso, 2017, ho partecipato al progetto “AZIONE” con Destinazione Cinema. Durante i mesi in cui ho seguito il corso insieme ad altri ragazzi abbiamo imparato, attraverso varie lezioni ed attività con esperti, come realizzare un cortometraggio. Come obbiettivo avevamo la realizzazione di un corto, la cui storia era stata scelta dal gruppo tra quelle che avevamo proposto.
Durante le lezioni abbiamo imparato i vari ruoli delle persone che lavorano dietro la produzione di film e cortometraggi e le varie parti della progettazione. Dopo di che ognuno di noi ha avuto un ruolo nella progettazione del nostro cortometraggio.
Da tutto questo ho imparato molto che mi ha aiutato nel futuro anche perché a scuola io sto studiando proprio questo, come fare video. La differenza più grande che ho avuto dal corso a scuola sono state le esperienze: a scuola ci insegnano solo teoria e poi facciamo pratica ma col corso ho avuto l’opportunità di ascoltare di imparare da persone che lavorano proprio in quel campo e provare veramente a progettare e realizzare un cortometraggio come si deve. E grazie ha tutto ciò sono riuscita pure a migliorare i miei lavori e progetti scolastici cosa che anno anche confermato alcune delle mie professoresse che hanno notato quanto io fossi migliorata nelle materie di multimedia e audiovisivo dopo il corso con Destinazione Cinema.


 

 

LINDA PAMPAGNIN
(partecipante al laboratorio di cinema “AZIONE” e di regia tecnica “USO COMUNE”)

 

 

Durante l’anno 2017, ho partecipato al corso “Azione”, un percorso di 60 ore, con lo scopo di far conoscere ai giovani le basi primarie e fondamentali per l’ideazione e la creazione di un cortometraggio.
Partendo da un’idea iniziale, assieme agli altri partecipanti a questo percorso, abbiamo cominciato a sviluppare la storia che volevamo raccontare, inserendo di volta in volta sempre più elementi e dettagli, fino ad arrivare al giorno delle riprese, nel quale finalmente abbiamo potuto rendere reale tutto ciò che fino a quel momento era rimasto solamente sulla carta e nelle nostre teste.
Durante questo periodo ho avuto la possibilità di conoscere e lavorare accanto a professionisti, che dedicano la loro vita a questo lavoro (montatori, registi, tecnici audio…) e che con la loro passione ci hanno trasmesso insegnamenti molto utili, per chi spera in un futuro di lavorare nella ideazione/creazione o produzione di un film.


ERICA FONDRIEST(studentessa del Liceo artistico Vittoria di Trento)

Presso Destinazione cinema io e le mie compagne ci siamo trovate molto bene grazie alla grandissima sala green screen. Grazie per la disponibilità di Rocco.

Print Friendly, PDF & Email